Mappa Impianti - Falck
Åliden
Il parco eolico è composto da 12 turbine, per una capacità installata di 46,8MW . Il progetto ha inoltre incluso 7 km di modifiche stradali e 8 km di nuove strade, ma anche infrastrutture elettriche quali cavi, pannelli di comando e una stazione di controllo. Si stima che l’impianto produca fino a 160 GWh all’anno, una quantità di energia pulita sufficiente a sopperire al fabbisogno di circa 32.000 (1) famiglie.

TIMELINE


2017 – Inizio costruzione (lavori preparatori a dicembre)
2018 – Pianificazione, progettazione tecnica e costruzione (disboscamento, lavori stradali, fondazioni, rete elettrica, stazione di controllo, modifiche delle strade esterne al sito, ecc.)
2019 – Consegna, erezione, energizzazione e collaudo delle turbine. Inizio delle operazioni.

PROGRESSI E ATTIVITÀ


Dic 2017: Inizio dei lavori di costruzione.

Gen - Lug 2018: Rimozione della neve, abbattimento degli alberi, ampliamento delle strade di accesso esistenti, costruzione di nuove strade di accesso al sito, costruzione delle fondazioni. Progettazione elettrica in corso. Perforazione e brillamento per le modifiche stradali e le fondazioni in corso.

Ago-Dic 2018: Proseguimento lavori per le fondazioni. Installazione di cavi elettrici e sottostazioni elettriche. Nel frattempo, Vattenfall ha lavorato al collegamento della rete che porta all’impianto. Sono stati implementati alcuni lavori sulle strade intorno all’impianto in preparazione a trasporti massivi. Le componenti delle turbine sono pronte per la spedizione da Rostock, Germania.

Gen – Mar 2019: Lavori sulle strade intorno all’impianto. Ulteriori lavori per le fondazioni. Costruzione e installazione della sottostazione. Trasporto dei componenti delle turbine dal porto di Umeå all’impianto, con inizio il 6 febbraio e proseguimento nei mesi di febbraio e marzo.

Apr-Giu 2019: Le ultime componenti delle turbine sono state consegnate nel sito in aprile. La prima turbina è stata eretta a fine aprile e si prevede che tutte le 12 turbine siano montate nel corso di luglio. Test di potenza e lavori elettrici aggiuntivi continueranno per tutta l'estate, con entrata in esercizio attesa per inizio autunno.

COMUNITÀ


Coinvolgiamo le comunità locali fin dalla fase di progettazione di un nuovo parco eolico. In seguito le consultiamo in ogni momento dello sviluppo e della fase operativa. Per ciascuno dei nostri progetti creiamo dei gruppi di dialogo, in modo che le comunità locali siano pienamente coinvolte durante la costruzione dell’impianto eolico e ci possano mettere al corrente di eventuali problemi. Questo sistema ci permette di stringere un legame con la comunità locale e di rispondere a eventuali preoccupazioni in maniera precoce.

Incontriamo le comunità locali con regolarità. A febbraio 2018 si è tenuto il Contractor’s Day, in cui le imprese locali sono state invitate a presentare i propri prodotti e servizi e hanno ricevuto informazioni sui servizi che verranno appaltati durante la costruzione dell’impianto. A maggio e ad agosto si sono tenuti incontri con il gruppo di dialogo.

Åliden Vind AB verserà un contributo annuale su un fondo destinato alla comunità locale, che sarà reso disponibile dal momento in cui avranno inizio le operazioni commerciali e sarà gestito nelle modalità concordate con la comunità stessa. Maggiori dettagli saranno comunicati una volta istituito il fondo.
Hennøy
Il parco è composto da 12 turbine eoliche. Il progetto ha incluso anche una strada di accesso di 5 km, strade interne per 7,7 km, un nuovo molo ro-ro sulla riva del mare, una sottostazione dotata di sala di controllo, e infrastrutture elettriche come cavi, pannelli di comando e un trasformatore (55 MVA). La società di rete, Sogn og Fordane Energi Nett, ha costruito una nuova linea elettrica aerea per collegare il sito alla rete regionale. Si stima che l'impianto generi fino a circa 174 GWh di elettricità all’anno, una quantità di energia pulita sufficiente ad alimentare tra le 8.700 e le 10.900 famiglie (1).

TIMELINE


Gennaio 2018: Avvio in sito dei lavori elettrici e di rete; acquisto delle attrezzature.
Lavori di modifica della rete e nuova linea aerea.
Avvio dei lavori elettrici (acquisto del trasformatore, lavori e assemblaggio da parte della società locale di fornitura).
Maggio 2018: Avvio in sito dei lavori di costruzione.
Infrastrutture civili (strade, impianto portuale, fondazioni, lavori civili per la sottostazione ecc.).
Estate 2019: Erezione delle turbine.
Novembre 2019: Messa in servizio e avvio.
Dicembre 2019: Data di avvio delle operazioni commerciali.

PROGRESSI E ATTIVITÀ


Maggio-agosto 2018: Completata la nuova strada di accesso. Parzialmente completi i lavori per la strada interna, incluse fondazioni e aree di stazionamento gru. Avviato il molo ro-ro. Lavori di ingegneria civile quasi completi. Lavori di ingegneria elettrica e per la linea aerea quasi ultimati.

Quasi ultimate le operazioni di perforazione e brillamento per le strade.

Avviate le operazioni di perforazione e brillamento per il molo.

I percorsi di trasporto e la mappa saranno aggiornati entro l’inizio dell’estate 2019.

AVVISO DI FORMAZIONE GHIACCIO


Sulla base dei dati meteorologici, si riporta la probabilità di formazione di ghiaccio nel parco eolico di Hennøy:

Probabilità BASSA*
(dato aggiornato al 14 maggio 2020)

* Queste informazioni sono fornite al meglio delle nostre conoscenze, ma si prega di notare che le condizioni meteorologiche possono cambiare rapidamente.

Punti da tenere in considerazione prima di entrare nel parco eolico in caso di rischio di formazione di ghiaccio:
- Evitare di entrare se il rischio di formazione di ghiaccio è indicato come alto e/o la sbarra di ingresso è chiusa
- Valutare le condizioni meteorologiche: le nuvole sono basse, c’è nebbia, la temperatura è intorno agli 0 °C?
- Prestare attenzione al suono delle turbine: quando c’è ghiaccio, producono più rumore
- Attenzione, se di recente si sono verificate condizioni di ghiaccio, potrebbe essercene ancora, anche se il tempo è migliorato
- Il ghiaccio può essere trasportato dal vento
- Nell’avvicinarsi a una turbina con ghiaccio, tenere il vento alle spalle
- Spesso, in situazioni di ghiaccio, il vento soffia da ovest

Per ulteriori aggiornamenti su velocità del vento, temperatura, umidità: https://www.windy.com/-Wind-gusts-gust?gust,61.790,5.180,14

INFORMAZIONI PER I VISITATORI


Si prega di notare:

• La copertura dei telefoni cellulari può variare in montagna
• Fare attenzione al traffico all'interno del parco eolico
• Sono presenti cavi ad alta tensione nel terreno lungo le strade e a vista partendo dalla sottostazione
• Mantenere la distanza dai lavori in corso all’interno e intorno alle turbine
• Si prega di non salire le scale della turbina o altre attrezzature
• Non tentare di entrare nelle turbine, nelle sottostazioni o negli edifici di controllo. Osservare le regole e la segnaletica
• Tenersi lontano dalle turbine eoliche in caso di maltempo, soprattutto durante i temporali
• Tenersi lontano dalle turbine eoliche in condizioni di freddo e umidità, poiché sulle pale delle turbine potrebbe verificarsi la formazione di ghiaccio. Per ulteriori informazioni, si rinvia alla pagina dedicata
• Tenere in considerazione che ci sono attività forestali e agricole nelle vicinanze
• Rispettare l'ambiente

Coordinate GPS edificio di controllo:
61,7957° N - 5,1681° E

Numeri di emergenza:
Vigili del Fuoco (110)
Polizia (112)
Assistenza medica (113)
Parco eolico (+47 922 70 971)

Per contattare il responsabile del sito (+47 95 03 03 34)

COMUNITÀ


Coinvolgiamo le comunità locali fin dalla fase di progettazione di un nuovo parco eolico. In seguito le consultiamo in ogni momento dello sviluppo e della fase operativa. Per ciascuno dei nostri progetti creiamo dei gruppi di dialogo, in modo che le comunità locali siano pienamente coinvolte durante la costruzione dell’impianto eolico e ci possano mettere al corrente di eventuali problemi. Questo sistema ci permette di stringere un legame con la comunità locale e di risolvere dubbi o preoccupazioni in maniera precoce.

Gli incontri con la comunità e le aziende locali si sono tenuti ad agosto 2017. Le imprese sono state invitate a presentare i propri prodotti e servizi e hanno ricevuto informazioni sui servizi che verranno appaltati durante la costruzione dell’impianto.

Falck Renewables Vind AS verserà un contributo annuale su un fondo destinato alla comunità locale, che sarà reso disponibile dal momento in cui avranno inizio le operazioni commerciali e sarà gestito nelle modalità concordate con la comunità stessa. Maggiori dettagli saranno comunicati una volta istituito il fondo.
Brattmyrliden
Il parco eolico di Brattmyrliden si trova a 10 km a sud-est del villaggio di Trehörningssjö nel comune di Örnsköldsvik, in Svezia. Si estende su una superficie di circa 13,5 km² ed è situato a circa 225-300 m sul livello del mare. La zona si trova su un altopiano leggermente collinare ed è costituita da boschi di età variabile. Il parco eolico sarà composto da diciannove turbine Nordex N131, ciascuna con una capacità di 3,9 MW, un’altezza massima alla punta del rotore di 199,5 m, un diametro del rotore di 131 m e un’altezza al mozzo di 134 m. Il progetto comprende inoltre la costruzione di nuove strade e la modifica di strade esistenti, oltre che infrastrutture elettriche quali cavi, pannelli di comando e una sottostazione di trasformazione. Una volta in funzione, si prevede che l’impianto possa produrre fino a 263,5 GWh, una quantità di energia pulita sufficiente a sopperire al fabbisogno di circa 52.700 (1) famiglie.
(1) Calcolando un consumo medio per nucleo familiare di 5.000 kWh all’anno, escluso il riscaldamento (SOU 1999:75).


Tabella di marcia


2017: Avvio della costruzione (lavori preparatori a dicembre).

2018: Pianificazione, progettazione tecnica e costruzione (abbattimento degli alberi e lavori stradali).

2019: Costruzione di strade, rete elettrica, sottostazione e fondazioni.

2020: Consegna, erezione, energizzazione e collaudo delle turbine. Inizio delle operazioni.

Progressi e attività


2017: Avvio della costruzione (lavori preparatori a dicembre).

Gen - Ago 2018: Progetto ingegneristico e pianificazione.

Ago - Dic 2018: Lavori stradali. Abbattimento degli alberi. Indagini geotecniche. Trivellazione e brillamento.

Gen - Giu 2019: Continuano i lavori stradali e la preparazione dei lavori per le fondamenta, che inizieranno più avanti, durante l'estate.

Comunità


Coinvolgiamo le comunità locali fin dalla fase di progettazione di un nuovo parco eolico. In seguito le consultiamo in ogni momento dello sviluppo e della fase operativa. Per ciascuno dei nostri progetti creiamo dei gruppi di dialogo, in modo che le comunità locali siano pienamente coinvolte durante la costruzione dell’impianto eolico e ci possano mettere al corrente di eventuali problemi. Questo sistema ci permette di stringere un legame con la comunità locale e di risolvere dubbi o problemi in maniera precoce.

Incontriamo le comunità locali con regolarità. A febbraio 2018 si è tenuto il Contractor’s Day, in cui le imprese locali sono state invitate a presentare i propri prodotti e servizi e hanno ricevuto informazioni sui servizi che verranno appaltati durante la costruzione dell’impianto. Il primo incontro con il gruppo di dialogo si è tenuto ad agosto 2018.

Brattmyrliden Vind AB verserà un contributo annuale su un fondo destinato alla comunità locale, che sarà reso disponibile dal momento in cui avranno inizio le operazioni commerciali e sarà gestito nelle modalità concordate con la comunità stessa. Maggiori dettagli saranno comunicati una volta istituito il fondo.