Dettaglio Documenti - Falck
Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2021
press_release
2021-08-09

COMUNICATO STAMPA

 

Il Consiglio di Amministrazione approva
la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2021

  

Dati economico-finanziari in linea con la Guidance 2021 che viene confermata 

Raggiunti 4,2 GW di pipeline (+52% rispetto a dicembre 2020) 

Gruppo in prima linea nel mercato italiano dei PPA

Acquisito il 60% delle quote di SAET SpA 

  

 

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI

  • Ricavi a 234,2 milioni di euro, rispetto a 195,3 milioni di euro del primo semestre del 2020;
  • Ebitda[1] a 100,7 milioni di euro rispetto a 106,3 milioni di euro del primo semestre 2020; 
  • Risultato Netto a 19,1 milioni di euro rispetto a 28,4 milioni di euro del primo semestre 2020;
  • Risultato Netto di pertinenza del Gruppo a 11,6 milioni di euro rispetto a 21,3 milioni di euro del primo semestre 2020;
  • Capex comprensivi dell’acquisizione di impianti per 97,7 milioni di euro rispetto a 63,0 milioni di euro del primo semestre 2020;
  • Posizione finanziaria netta, comprensiva del fair value dei derivati, a 790,6 milioni di euro rispetto a 705,5 milioni di euro al 31 dicembre 2020.


PRINCIPALI RISULTATI INDUSTRIALI E DI SOSTENIBILITÀ

  • Aumento del perimetro in Spagna (+50,0 MW), Svezia (+74,1 MW) e Stati Uniti (+61,6 MW);
  • Produzione totale, a parità di perimetro, in calo dell’11,5% rispetto al primo semestre 2020 per effetto della minore ventosità, mentre, per effetto dell’incremento di perimetro, in calo del 2%;
  • Impianti in costruzione in Norvegia (21 MW), Francia (12 MW) e Stati Uniti d’America (67,5 MW);
  • Raggiunti 4,2 GW di pipeline (+52% rispetto a dicembre 2020);
  • Firmati 3 PPA in Italia, per un totale di 42 MW, che posizionano il Gruppo in prima linea nel mercato italiano dei contratti a lungo termine;
  • Acquisito il 60% di SAET SpA: ulteriore passo in avanti nella strategia di sviluppo di soluzioni di accumulo di energia per garantire flessibilità e capacità al sistema;
  • Floating Offshoreannunciata la partnership di Ørsted con Falck Renewables e BlueFloat per partecipare all’asta “ScotWind”;
  • Proseguono le attività in tema di sostenibilità e di posizionamento nei principali indici ESG;
  • Inclusione, ad aprile 2021, nell’indice S&P Global Clean Energy;
  • 313.234 tonnellate di CO₂ equivalente evitate in atmosfera grazie alla produzione elettrica rinnovabile (pari al 44% del target annuale).

 

Milano, 9 agosto 2021 – Si è riunito oggi il Consiglio di Amministrazione di Falck Renewables S.p.A. che ha esaminato e approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2021.

L’Amministratore Delegato Toni Volpe ha così commentato: “Registriamo una forte accelerazione degli investimenti in impianti e nello sviluppo del nostro business nel primo semestre dell’anno. Con l’acquisto del 60% dell’azienda padovana SAET proseguiamo con convinzione nella strategia di sviluppo delle nostre competenze in ambito storage e connessione con la rete. Nei primi sei mesi del 2021 abbiamo firmato tre PPA in Italia, posizionandoci in prima linea nel mercato italiano dei contratti a lungo termine. Proseguiamo nel consolidamento della nostra azione di sostenibilità e con il posizionamento nei principali indici internazionali ESG”. 


 

[1]  Ebitda definito dal Gruppo come risultato netto al lordo dei proventi e oneri da partecipazioni, dei proventi e oneri finanziari, degli ammortamenti, delle svalutazioni e degli accantonamenti ai fondi rischi e delle imposte sul reddito.